Piastra triferro imetec. Recensione

Torna a Blog
piastra triferro imetec

Piastra triferro imetec. Recensione

La piastra triferro Imetec, nome completo Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100, è una di quelle più apprezzate in assoluto tra quelle disponibili sul mercato. A sceglierla sono prevalentemente le donne di ogni età, fortemente intenzionate ad offrire un’immagine sicura di sé, con un look “aggressive” quel tanto che basta, per dare a tutti l’idea di essere uno spirito libero.

Piastra triferro imetec: caratteristiche

piastra triferro imetecQuali sono le caratteristiche basilari di questa piastra triferro, messa in commercio dall’azienda di Lallio, leader sul mercato italiano dei piccoli elettrodomestici? Dove risiede il suo effettivo vantaggio competitivo? Cosa dire del suo livello tecnologico? E delle funzioni? E a livello di utilizzo, si conferma pratica? A questi e ad altri interrogativi, risponderemo in maniera più dettagliata nella recensione relativa ad Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100.

Scopri il prezzo su Amazon >>

Dimensioni e peso della piastra triferro

Con dimensioni pari a 37,4 x 6,9 x 17 centimetri, la piastra triferro Imetec si conferma maneggevole, visto il suo peso di 0,58 kg, sia quando si tratta di realizzare onde morbide e naturali che boccoli da sogno o ancora ricci da favola, proprio come farebbe il più tradizionale degli arricciacapelli disponibili in commercio. Questa piastra arricciacapelli può contare su ben due cilindri di dimensioni pari a 16 millimetri che risultano uniti alle estremità, ma al tempo stesso anche su una piastra ondulata di pregevole fattura.

Struttura della piastra

Pubblicizzata come la piastra onde che Belén utilizza per sfoggiare le sue onde morbide, la Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 si dimostra eccezionale quando si tratta di realizzare onde strette o larghe, visto l’effetto naturale. Menzione speciale la merita poi il doppio ferro reversibile, il cui funzionamento è semplice ed intuitivo, a prova di click. Più precisamente, è sufficiente premere i due tasti laterali e ruotare l’estremità superiore al fine di decidere se è il caso di optare per le onde strette e fitte o per quelle più morbide. In quest’ultimo caso, l’onda centrale appare più alta.

Per la precisione, è proprio nella presenza del ferro dal duplice impiego che risiede il principale vantaggio competitivo di questo elettrodomestico di bellezza. Il motivo basilare è che la versatilità è davvero ai massimi livelli, confermando prestazioni decisamente superiori rispetto alle piastre arricciacapelli.

Semplicità ed efficacia, pertanto sono i due sostantivi che meglio descrivono la struttura di questa piastra di successo: selezionata la superficie di proprio gradimento, non bisogna fare altro che collocare una ciocca fa i due elementi riscaldati e, una volta accertatesi che l’aderenza risulta ai massimi livelli, è sufficiente stringere il doppio cilindro per poi lasciare in posa per qualche attimo. Il risultato finale, infatti, sarà a dir poco eccellente, anche a fronte di scarsa manualità o in caso di dimestichezza minima in materia di utilizzo di piastre per capelli. In più, tutto avviene in tempi brevi. Meglio di così?

Meritano poi una menzione a parte i 3 livelli di temperatura: proprio quello che ci vuole per la cura completa del cuoio capelluto. Ne diremo di più a breve.

Chi farebbe bene ad acquistare la piastra triferro Imetec?

Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 è il prodotto perfetto per le donne che mirano ad arricciare capelli lunghi o tutt’al più di media lunghezza. Lo stesso non si può dire invece per chi vorrebbe optare pe un taglio più corto rispetto al caschetto.

Livello tecnologico

Per essere un modello di piastra arricciacapelli relativamente low cost, questa versione presenta un livello tecnologico tutto sommato soddisfacente. Ci convince non solo per il doppio ferro reversibile o per il design all’avanguardia, ma per il ruolo dei cilindri, in grado di assicurare alla chioma una forma ben definita, sfruttando appieno il calore che i cilindri producono.

La qualità del rivestimento, in tal senso, gioca un ruolo cardine: essendo in ceramica, la piastra distribuisce il calore con la massima uniformità, contribuendo a garantire massima fluidità nello scorrimento dei ferri tra le ciocche. Inoltre, anche la riduzione dello stress termico durante la messa in piega è un vantaggio tutt’altro che indifferente per i capelli.

Temperatura

In riferimento alla selezione della temperatura, siamo dinanzi ad un modello che propone tre differenti range. 160, 180 e 210 gradi centigradi. Con queste tre temperature preimpostate, il range offerto è sufficiente. Se per i capelli mossi la resa è ottimale, c’è qualche ombra in più da considerare a fronte di capelli troppo delicati. Manca infatti il range di temperatura che si attesta tra i 140 e i 150 gradi centigradi, ideale per i capelli troppo fini. Lo stesso dicasi per i ricci ribelli, difficili da domare che di norma necessitano di temperature maggiori a 230 gradi centigradi.

Su questo aspetto, la piastra triferro Imetec è discreta. Va bene che a livello di versatilità, forse, ci si poteva aspettare qualcosa in più dall’azienda fondata nel 1960 da Renato Morgandi e fratelli, con l’intento di riscaldare il letto mediante la commercializzazione di elettro-coperte. Tuttavia, per quanto riguarda il sistema di selezione dei vari livelli di temperatura, Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 recupera alla grandissima. Come viene regolato il livello di calore dei ferri? Attraverso una piccola leva, posizionata lateralmente sul manico.

Funzioni della piastra triferro Imetec

In quanto a funzionalità, se Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 non raggiunge l’optimum, allora poco ci manca. Ottima la presenza dell’apposita levetta, deputata a bloccare le piastre nel momento in cui sono chiuse. Tutto ciò assicura un utilizzo sicuro, specie quando la piastra viene riposta nella confezione originale o durante il trasporto in viaggio.

Ma è forse nel riscaldamento rapido che risiede il fiore all’occhiello di questo articolo: di piastre in grado di riscaldarsi in appena 45 secondi, in modo completo, non se ne trovano poi tante sul mercato. Il riscaldamento avviene in maniera completa anche se si seleziona l’opzione 210 gradi tra quelle disponibili.

Peccato manchino i segnali acustici volti a segnalare la temperatura, perché in questo caso la Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 sarebbe stata il top. Eccellente invece la presenza delle tre luci LED, deputate a segnalare i tre livelli preimpostati di temperatura. Ad ognuna di queste corrisponde un colore: rosso per i 210 gradi, verde per i 180 gradi e giallo per i 160 gradi. In fase di raggiungimento dell’intervallo di temperatura desiderato, il LED lampeggia. Quando si arriva alla temperatura voluta, la spia luminosa resta stabile.

Utilizzo

In quanto a praticità d’impiego, la piastra triferro Imetec passa a pieni voti l’esame: merito anche ad esempio dell’estremità fredda anti-scottature che assicura maneggevolezza anche a fronte una pressione più forte sulla ciocca di turno. Idem per il cavo girevole, ottimo per la maggiore libertà di movimento, grazie ad una lunghezza pari a 1,80 metri.

Conclusioni

Sicurezza ai massimi livelli, riscaldamento rapido, delicatezza in fase di scivolamento sui capelli, semplicità e velocità di utilizzo anche per le donne novizie e doppio ferro reversibile per ottenere due differenti tipologie di onde: questi i punti di forza della piastra triferro Imetec, tra le più competitive attualmente in commercio.

Scopri il prezzo su Amazon >>

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog